ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

18 ottobre 2015

Clafoutis pere e cioccolato



Forse stavolta ce la faccio.
E non sto parlando del fare un dolce visto che, ormai lo sapete, ne preparo pure troppi.
No, parlavo del partecipare di nuovo finalmente a Re-cake!

Le ragazze del gruppo nel frattempo, dalla mia ultima partecipazione, ne hanno preparate di ogni.
Io le ho seguite,  applaudite,  "piacciate". Ma c'era sempre qualcosa che mi bloccava nel fare.

Ora qui siamo alle prese con un dolce semplice semplice. Veloce da preparare e per di più che io conosco già. Il Clafoutis.  O Flognarde come direbbero i francesi (che ne detengono il marchio d'origine) in quanto il vero Clafoutis è quello con le ciliege.

Re-cake 2.0 #8

La mia "ciliegina sulla torta" invece è arrivata ieri, quando dopo essere andata al super con l'elenco, tra le altre cose, degli ingredienti per questa torta il mio compagno, ignaro di tutto, mi dice: perché non prepari un dolce con le pere e il cioccolato?
Amen. Così sia.
Se non partecipo questa volta non partecipo più.

E così eccomi qui alle 7 del mattino di domenica. Quando tutto in casa tace, il sonno mi ha abbandonato, fuori è ancora buio e io... accendo il forno.


Ma ecco la ricetta esattamente come riportata nel blog del gruppo. Le uniche note che mi sento di fare riguardano la dimensione della teglia. Per il resto ho seguito alla lettera le indicazioni del team Re-cake e modificato solo la decorazione inserendo due pere (una intera e una tagliata a metà) che "affondano" nel clafoutis oltre ad altre due tagliate a fettine come da ricetta.


INGREDIENTI
(per una torta diametro 20-22 cm) *vedi nota in fondo
400 g di pere (io williams rosse)
50 g di cioccolato fondente in gocce
200 ml di latte fresco
200 ml di panna fresca
2 uova
2 albumi
150 g di farina 0
125 g di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia
burro q.b.
sale q.b.
zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO
Per prima cosa tagliate le pere a fettine e mescolatele con 25 gr di zucchero. Disponetele in una tortiera precedentemente imburrata.
In una terrina setacciate la farina, unite il restante zucchero, i semi della bacca di vaniglia e il sale.
A parte, invece, sbattete le uova con gli albumi, uniteli quindi agli ingredienti secchi e mescolate con cura. Aggiungete il latte, la panna e versate il composto sulle pere.
Cospargete con le gocce di cioccolato e infornate a 180° per 35 minuti circa.
Una volta cotto il clafoutis, lasciar intiepidire e cospargere con abbondate zucchero a velo, quindi servire.


NOTE:
- Il dolce in questione non è esattamente una torta, ha la consistenza più simile a quella di un budino.
Va in tavola direttamente nella teglia di cottura proprio perché sarebbe impossibile sformarlo tutto intero. Sceglietene una carina. ;)
- In cottura gonfia parecchio ma poi nel raffreddarsi si abbassa. In ogni caso se utilizzate la teglia della dimensione indicata accertatevi che il bordo sia piuttosto alto (minimo 5 cm).
Se non ne avete una così utilizzatene una rotonda più grande (24-26 cm di diametro) o, come me, rettangolare (la mia è di circa 30 x 20 cm). In questo caso calcolerei 5 minuti circa in meno di cottura, visto che rimane più bassa.

Un grande GRAZIE alle ragazze del team Re-cake per il grande lavoro che fanno e per la scelta in particolare di questa ricetta (che per la sua semplicità mi ha dato la spinta a ri-buttarmi in gara)
di Gabila, seguitissima blogger de Panedolcealcioccolato. Un bel ringraziamento doveroso va anche a lei!