ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

11 ottobre 2014

Maionese home-made veloce-veloce

30 secondi netti, proprio così! Provare per credere!


La ricetta di questa piccola chicca, utilissima in cucina, io l'ho presa da lei.
Già questo di per se è una garanzia, perchè da lei troverete solo ricette collaudate e affidabili!
Per questo ringrazio Martina e chi a sua volta le ha permesso di scoprire questa preparazione! Già perché ormai questa ricetta ha fatto il giro del web!

La maionese home-made, oltre ad essere una gran soddisfazione, è troppo buona, genuina, veloce e pratica (la si fa anche all'ultimo momento, con gli ospiti che aspettano in sala da pranzo!). Io la preparo per esempio ogni volta che faccio l'insalata russa a modo mio (qui trovate la ricetta) e vi assicuro che la differenza rispetto ad una maionese commerciale si sente eccome!

E' davvero semplicissimo ottenere una maionese perfetta e buonissima. Bisogna solo rispettare un paio di accorgimenti... scopriamoli insieme!

INGREDIENTI
1 uovo intero freschissimo e freddo di frigo
220g di olio di semi (io arachidi) freddo di frigo
1 cucchiaio di aceto bianco (o di limone)
due pizzichi abbondanti di sale
1 cucchiaino di senape (facoltativo, io ometto)

PREPARAZIONE
  • Preparate uovo e olio, che devono entrambi essere, appunto, freddi di frigo. 
  • Sarà perfetto il bicchiere del frullatore ad immersione (o, in alternativa, un barattolo di vetro come quelli della maionese confezionata da 500 g) - è importante che il contenitore sia stretto e alto, accertatevi solo prima che il minipimer passi dall'imboccatura! ;) - e versateci all'interno gli ingredienti con questa successione: l'uovo (cercando di non rompere il tuorlo) - l'olio di semi - il cucchiaio di aceto bianco o di limone (io aceto) - il sale - se volete, la senape. 
  • Inserite il minipimer fino a toccare il fondo del bicchiere, azionatelo alla massima potenza, tenendolo immobile per i primi 10 secondi. Quando sul fondo la maionese inizierà a montare (passati cioè questi 10 secondi), muovete il frullatore con movimenti verticali delicatamente fino a quando la maionese non avrà raggiunto la consistenza che gli è propria in modo uniforme. Ci vorranno appunto una ventina di secondi ancora.
Tutto qua!! :)
E il risultato? La maionese più delicata mai mangiata prima!

NOTE:
  1. Conservatela in un barattolo a chiusura ermetica in frigo per, al massimo, tre giorni.
  2. Con queste dosi dovreste ottenere l'equivalente di un barattolino da 200-250 ml.
Provate e fatemi sapere! ;)